senza titolo

adesso, come ogni sera,
con la sete negli occhi,
cerchiamo di ricucire
il tempo andato,
qualche goccia di vino buono
può bastare
a ripagarci l’attesa.
quasi fosse vetro sottile
questo filo che lega
il mio sonno al tuo sonno,
la tua bocca e la mia,
beviamo senza pensare
quel che resta nel fondo,
al resto, con l’animo quieto,
penserai domani.

 

banditosenzaluna

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s